Osteoaptia in ambito geriatrico


Nel processo di invecchiamento si assiste ad una perdita della cosiddetta "riserva funzionale", ovvero la capacità di adattamento agli stimoli stressanti interni ed esterni. Il risultato della perdita di riserva funzionale è stato definito "frailty" o sindrome di fragilità, espressa come l'aumentato rischio di incorrere in esiti negativi del processo di invecchiamento (es. cadute, fratture, ospedalizzazione ecc).

In questo processo, il Trattamento Manipolativo Osteopatico, focalizzandosi sul concetto di compensazione e autoguarigione, può essere di grande aiuto nel mantenimento dell'autonomia di vita quotidiana, garantendo la miglior capacità di risposta adattativa agli stimoli stressanti e permettendo quindi il mantenimento della riserva funzionale.

L'osteopatia in ambito geriatrico ha la potenzialità di essere lo strumento elettivo per la prevenzione degli outcome negativi dell'invecchiamento, sopratutto in un contesto di progressivo aumento della popolazione anziana come quello attuale.

Invecchiare è bene, ma invecchiare bene è meglio!

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square