CHINESIOLOGIA

Il Chinesiologo è il professionista che opera nell'ambito del movimento umano razionale attivo comunque finalizzato al miglioramento del benessere psicofisico della persona, anche in condizione di disabilità e/o all'ottenimento di un'adeguata preparazione atletica e sportiva.

Il Chinesiologo progetta e realizza programmi motori, finalizzati al raggiungimento, miglioramento e recupero del miglior stato di benessere psicofisico della persona attraverso il movimento  umano attivo razionale, comunque finalizzato, anche in condizione di disabilità e nelle differenti specificità di genere, età e condizione fisica (rif. legge 4/2013).

 

Il lavoro del Chinesiologo è molto complesso e si può declinare attraverso diverse attività specifiche.

Di seguito l'elenco delle attività in ambito chinesiologico che propongo ai miei clienti.

Rieducazione funzionale

La rieducazione funzionale è il ripristino della corretta funzionalità motoria, a seguito del percorso riabilitativo. La rieducazione funzionale mira, attraverso un piano di lavoro individualizzato, a riprendere con la massima efficienza possibile le attività sportive e/o quotidiane coinvolte a seguito di traumi e/o condizioni patologiche. Gli obiettivi principali sono di migliorare la coordinazione intra ed inter-muscolare delle strutture compromesse e permettere una maggiore propriocezione e cinestesia del gesto.

 

 

Ginnastica posturale

La ginnastica posturale viene proposta come mezzo di allungamento (stretching) e rinforzo dei distretti corporei che necessitano di una maggiore stabilità, mobilità articolare eflessibilità muscolo-tendinea.

La ginnastica posturale viene applicata come mezzo preventivo dei disturbi muscolo-scheletrici dovuti a stress e micro-traumi ripetuti (es. sport agonistico) o dalle condizioni di ipocinesia e posture scorrette mantenute a lungo nel tempo. Viene inoltre proposta a seguito dei percorsi riabilitativi.

 

 

Ginnastica propriocettiva

La propriocezione è una specifica sensibilità che permette di percepire il proprio corpo nello spazio e lo stato di contrazione muscolare. La ginnastica propriocettiva ha l'obiettivo di migliorare il "flusso" di segnali neurologici che dai recettori articolari e muscolo-tendinei vengono inviati al sistema nervoso centrale. Questo processo permette di avere articolazioni più sensibili e stabili, evitando, ad esempio, frequenti distorsioni e gestendo situazioni di disequilibrio con maggiore facilità.

La ginnastica propriocettiva è spesso usata in ambito sportivo per il miglioramento della performance e per contrastare lo stress articolare dovuto a condizioni di instabilità. La sua efficacia è comunque dimostrata anche in soggetti sedentari o che necessitino di stabilizzare le strutture articolari.

 

 

Ginnastica pre-parto e pre-operatoria

Durante la gravidanza è molto utile mantenere un buon livello di efficenza fisica. Per questo la ginnastica pre-parto ha l'obiettivo di mantenere tonicità e flessibilità della muscolatura ed un buon grado di mobilità articolare. La ginnastica pre-parto si focalizza anche sul rilassamento (decontrazione) generale e sul mantenimento di una buona dinamica respiratoria (diaframma toracico e muscolatura accessoria).

La ginnastica pre-operatoria viene proposta per mantenere tonici i tessuti muscolari che andranno incontro all'intervento chirurgico, facilitando e riducendo i tempi delle fasi di riabilitazione e rieducazione.

 

 

 

Coaching services

Ideazione, sviluppo e valutazione di programmi di allenamento per tutte le discipline sportive di resistenza (principalmente: running, ciclismo, sci di fondo, sci alpinismo, alpinismo, arrampicata). Proposta di allenamenti specifici per la disciplina sportiva ed individualizzati in base agli obiettivi, alle caratteristiche soggettive ed al livello prestativo. Sviluppo di programmi di preparazione atletica per ridurre le eventuali carenze delle capacità condizionali e coordinative legate alla disciplina sportiva. Valutazione del percorso di allenamento e report dei risultati ottenuti. Supporto nella gestione degli allenamenti e delle attività agonistiche.

 

 

Riatletizzazione e training di mantenimento

Una volta terminato un percorso riabilittaivo o rieducativo è utile programmare in maniera individualizzata un programma di mantenimento della funzionalità fisica, con il ritorno allo svolgimento di attività e gestualità quotidiane e/o al rientro all'attività sportiva e agonistica.

Tutti le attività in ambito chinesiologico non hanno fini terapeutici/riabilitativi e non vengono proposte a soggetti con condizioni di salute non stabilizzate, così come dichiarato dal Tavolo di lavoro istituito presso il Ministero della Salute tra Laureati in Fisioterapia e Laureati in Scienze Motorie.

Mattia Roppolo, PhD - DOmROI │ Via della Rocca, 22 - 10123 - Torino │ email: mattiaroppolo@gmail.com │P.IVA 11168510011 │Note Legali

© 2015 by Mattia Roppolo. Proudly created with Wix.com

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon